Zibri accusato di non aver scoperto il bug dell’iPhone

Zibri? E’ un imbroglione“. Sono queste le accuse avanzate da Si Brindley, un programmatore inglese, dopo aver letto della notizia del bug che colpisce alcuni video mandando in crash l’iPhone.

Il bug sarebbe conosciuto già da febbraio da alcune persone, come dimostra un post nel blog Open Gsm. Brindley, quindi, reputando Zibri un amico, avrebbe utilizzato il canale IRC per informarlo della notizia e quest’ultimo ha approfittato della poca notorietà dell’informazione per spacciarsi per colui che ha scoperto il bug. Il fine dell’operazione, secondo Brindley, è di portare visitatori al suo blog dopo il forte calo delle visite avute dall’estrema lentezza del rilascio della nuova versione di ZiPhone, il programma che sblocca l’iPhone.

In realtà Brindley aveva taciuto nei primi tempi. Lo sviluppatore ha vuotato il sacco dopo aver saputo che Zibri ha proposto ad Apple maggiori informazioni sul bug dietro pagamento di denaro e dopo aver proposto di essere assunto a Cupertino come esperto di sicurezza dell’iPhone. La Mela ha giustamente declinato l’offerta e sta già lavorando sul bug.

Ricordiamo che qualche mese fa Zibri fu anche accusato dall’iPhone Dev Team di aver copiato il loro lavoro per lo sviluppo di ZiPhone.

[via MacNN]

  • zarone

    ahahahahahahahh ahahaha hahahahahaha hahahahaha hahahahahah ahahahahahah
    allora non ho sbagliato di molto ..dicendo che e’ solo un piccolo e insignificante Lamer. ;-D

  • Francesco

    E complimenti a Zibri!

  • Ahahahah, come godo! XD
    Ti sta bene Zibri, così impari a fare lo spaccone tu e il tuo iPhone 1.1.4! XD