Apple punita in UK per uno spot ingannevole

L’iPhone velocissimo nella navigazione? Secondo l’ASA (Advertising Standards Authority) non è vero. L’ente governativo inglese che si occupa di vigilare sulla correttezza della pubblicità ha ritenuto che lo spot dell’iPhone sia ingannevole. Il video condannato è quello dove la navigazione del telefono è definita “very fast”, cioè velocissima, affermazione priva di fondamento e che potrebbe spingere i consumatori ad acquistare il dispositivo trovandosi, successivamente, di fronte all’amara verità.

Secondo la difesa della Mela, però, il velocissimo era riferito confrontando la versione 3G con quella EDGE e, inoltre, nello spot la navigazione è stata accelerata per rientrare nei 30 secondi dello spazio pubblicitario. Chi avrà ragione tra i due? Intanto Apple ha dovuto ritirare il video dal circuito televisivo.

[via 9to5mac]