Apple Store Boston

Che Apple chieda ai propri dipendenti di lavorare oltre le soglie minime è un dato di fatto sin dalla sua fondazione. Si racconta anche che Steve Jobs chiedesse ai suoi programmatori turni di lavoro che non comprendevano il sonno. Molte volte la società ha ringraziato i tanti sforzi dei suoi dipendenti regalando loro iPod e iPhone, ma a quanto pare ora si è raggiunto il limite.

Alcuni dipendenti, infatti, hanno citato in giudizio la società perchè questa non pagherebbe le ore di straordinario, per colpa di un sistema di rilevazione delle ore a volte troppo approssimativo. La società non ha diffuso nessun comunicato ufficiale in merito, ma di sicuro si respirerà un’aria un po’ pesante nelle prossime settimane.

[via MacNN]

Leave a comment

Cosa ne pensi?