Apple offre i DRM per l’iBookstore

Apple avrebbe dato libera scelta agli editori se applicare o meno i DRM, cioè i lucchetti digitali, ai libri da vendere attraverso l’iBookstore. E’ una notizia non confermata dichiarata da una fonte all’interno del mondo dell’editoria.

I DRM, se ricordate, furono eliminati dall’iTunes Store in quanto non combattono per nulla la pirateria, anzi, risultano essere solo un freno per le vendite. Speriamo che Steve Jobs non contempli questa scelta altrimenti significherebbe che i libri in formato ePub scaricati dallo store di Apple possono essere letti solo nell’iPad.

I DRM non sono la soluzione alla pirateria.

[via latimes]

2 Comments

  1. é ora di cambiare nome……. Basta chiamarla pirateria i pirati sono quelli che hanno inventato il diritto d’autore d’ora in poi si chiamerà condivisione, perchè è quello che vogliono fermare non le copie o altro solo non condividere questa è la vera pirateria, ficcatevelo bene in testa!!!!

Cosa ne pensi?