Continuano le ipotesi di problema hardware per la ricezione dell’iPhone 4

Continua la bagarre per il segnale ballerino dell’iPhone 4. Ormai si sono create due fazioni: la prima crede che il problema sia solo software e quindi Apple riuscirà a risolverlo con un aggiornamento di iOS 4, la seconda è convinta che la ricezione che cade se si copre l’angolo inferiore sinistro del telefono sia di natura hardware.

Tra chi afferma che il problema sia stato ingigantito dai media per rispondere alla prepotenza di Apple nei confronti dei blogger, nelle ultime ore sono aumentate anche le prove che spiegherebbero il problema hardware. Secondo alcuni esperti il calo di prestazione del segnale non è stato rilevato in fase di test perchè gli scienziati di Apple potrebbero aver testato con mani troppo pulite per attivare il collegamento tra le due antenne. Loro suggeriscono uno strato organico idrofobico per isolare dal contatto quell’angolo di antenna.

Erica Sadun, invece, ha creato un programmino non ufficiale che mostra le performance. Comportamento dell’antenna che sarebbe molto più grave di quello raccontato da Apple nella sua lettera aperta. Secondo Gizmodo, che spinge molto sul problema probabilmente per le grane che ha con la questione del prototipo, Apple sa che il problema è di natura hardware. Ciò sarebbe provato dal fatto che l’assistenza tecnica suggerisce di non toccare quell’angolo del telefono e di usare una custodia.

A tutto ciò si aggiunge At&T. L’operatore americano afferma ufficialmente che la connessione 3G  soffre di un problema software per lo scaricamento dei dati in alcune condizioni. Suggeriscono di attendere un aggiornamento per risolverlo. In questa faccenda però una cosa è certa: sembra che ci sia poca trasparenza da parte della società. Forse condividendo le modalità e i risultati dei loro test con la comunità di esperti si potrebbe fare luce.

2 Comments

  1. kiro mi piacerebbe conoscere la tua opinione su questo: credi che alla luce di questo problema cambieranno qualcosa nella produzione in modo da circoscrivere il problema alla prima partita prodotta? ammesso poi che una soluzione harware esista senza dover riprogettare il device.
    Dalla tua esperienza è mai successo in passato che alla luce di problemi di gioventù si cambiasse qualcosa nell’iter produttivo dei prodotti apple per correggere il problema?

    • Bhè mi viene in mente il problema dei graffi dell’iPod Nano 1G. Dopo un po’ Apple li produsse con un bordino anti graffio

Cosa ne pensi?