WebOS 2.0 integrerà MobileMe?

Ne è passata di acqua sotto il mulino da quando Palm lanciò WebOS, il sistema operativo che doveva fermare l’ascesa di iOS. Palm, infatti, è stata comprata da HP il cui CEO, a seguito di uno scandalo finanziario, è passato a Oracle. Intanto Jon Rubinstein, ormai ex CEO di Palm, è diventato capo del settore mobile di HP.

In tutto questo lo sviluppo di WebOS ha subito forti rallentamenti. Uno screenshot, però, rivela la beta della versione 2.0 del nuovo sistema operativo. Nell’immagine si nota il supporto nativo a MobileMe di Apple.

Quindi possiamo dedurre che Apple si sia accordata con HP per permettere agli utenti di MobileMe di accedere ad alcuni servizi dai dispositivi Palm, come ad esempio ad iDisk. Al momento, purtroppo, non si hanno altre notizie in merito.

[via Electronista]

One Comment

  1. Speriamo! Almeno MobileMe non resta limitato ai soli utenti iPhone. Inoltre un’altra cosa che non condivido (né comprendo) è che è impossibile controllare email, calendari, contatti etc da qualunque browser mobile. Con l’aggiornamento che a giorni verrà fatto per MobileMe però sicuramente ci sarà la compatibilità al browser dell’ipad infatti già ora se si connette a me.com/calendar/beta da iPad si vede che la grafica è ottimizzata per il dispositivo e anche quando si ruota si adaatta la visuale nascondendo ad esempio l’elenco dei calendari
    🙂

Cosa ne pensi?