Controlli di qualità e censura anche per il Mac App Store

Entro i prossimi 3 mesi dovrebbe essere inaugurato il Mac App Store, il negozio ufficiali delle applicazioni per Mac. Gli sviluppatori sono invitati a farne parte per due motivi: avranno una vetrina molto valida per vendere applicazioni e saranno meno soggetti alla pirateria. Per entrare nel negozio Apple invita a seguire alcuni passaggi dall’apposito sito di risorse per sviluppatori:

  1. L’applicazione deve avere il Mac Distribution Certificates ottenibili con la Developer Certificate Utility.
  2. Con la Developer Certificate Utility bisogna ottenere l’App ID, cioè il codice dell’applicazione nel negozio.
  3. Con il Mac Signing Certificates si ottiene l’autorizzazione a mandare l’applicazione per l’approvazione.
  4. Le applicazioni saranno soggette all’approvazione. Quindi niente contenuti offensivi, giochi volgari, porno e altre cose già discusse per l’App Store.
  5. Al termine della procedura l’applicazione apparirà nello store e lo sviluppatore riceverà il 70% sulle vendite o nulla se l’applicazione sarà gratuita.

Tutti i programmi non accettati nello store possono essere venduti fuori dal negozio come accade anche ora.

[via 9to5mac]

One Comment

Cosa ne pensi?