FaceTime diventa versione definitiva e anche a pagamento

Lo scorso anno Apple lanciò FaceTime, il suo software per le videochat di qualità. FaceTime, lanciato come novità per iPhone 4, si diffuse anche su iPod Touch e su Mac. In questo modo chi ha un iPhone o un iPod Touch può chiamare anche i computer fissi.

Dopo un periodo di beta, Apple ha pubblicato la versione ufficiale di FaceTime con supporto anche del formato HD con i nuovi MacBook Pro, per una trasmissione in formato HD a 720p. Purtroppo, però, Apple ha deciso di fare pagare questo software. Chi vorrà usarlo dovrà spendere 0,79 €.

Una decisione che reputo alquanto triste, visto che FaceTime ha bisogno di ogni via per diffondersi. Farlo pagare non farà altro che frenarne l’utilizzo.

  • Alessandro

    Se un medico ti desse una cura ma non ti facesse mai pagare, probabilmente non la seguiresti. Questa è una strategia che ha sempre giovato alla Apple sia nel accattivarsi i clienti che nel fare cassa. E poi ho letto da qualche parte che i nuovi acquirenti di Mac non pagheranno e sarà integrato, non ricordo la fonte.

  • Mauretto

    Io penso che sia un modo molto furbo (e forse scorretto) per obbligare molti utenti, ovviamente interessati a FaceTime, a creare un account iTunes con carta di credito pronta per essere attinta…

  • Enrico

    bha… già facetime è di per se abbastanza inutile visto che è uno skype senza chat, senza solo audio, senza trasferimento file, senza condivisione schermo ecc…
    Già non c’è per windows per cui limita moltissimo l’uso sia da un iDevice che da Mac, che l’utente debba ancora obbligatoriamente farsi un account sullo store, trovarlo e scaricarlo, mi sembra davvero poco sensato.

    Poi per carità, è anche vero che uno va sullo store e lo trova ben pubblicizzato, capisce poco i suoi limiti e lo scarica. Poi una vlta pagato invoglia l’amico a scaricarlo… però già è stato difficile far migrare gran parte dei miei contatti da msn a skype, proprio per la questione “ce l’hanno tutti”, ora mi chiedo cosa potrebbe convincermi ad aprire un altro programma per fare una videochat quando tanto skype è sempre aperto e per avviarla basta un click.

  • … come non quotare Enrico? Hai espresso esattamente quello che pensavo anche io 😉

  • giona

    Metterlo a pagamento non è una scelta di Apple (come già era successo per gli aggiornamenti di sistema dell’iPod Touch): http://www.macrumors.com/2011/02/24/apples-0-99-facetime-charge-due-to-accounting-requirements/