SugarSync 5 GB di spazio on line gratis per sincronizzare le cartelle

Probabilmente quasi tutti utilizzeranno Dropbox. Il servizio gratuito di spazio on line è molto versatile. Permette di avere un paio di GB gratuitamente per portare con se i propri file come una pendrive on line. Una funzione che manca a Dropbox, nonostante la sua integrazione con tanti servizi, è la sincronizzazione automatica delle cartelle.

Mancanza colmata da un altro servizio: SugarSync. Quest’ultimo regala 5 GB e permette di aumentare lo spazio di 500 MB per ogni iscritto che porterete. Volendo, però, si può aggiungere spazio pagando una cifra mensile o annuale. Per esempio per 30 GB si pagano 4,99 $ al mese o 49,99 $ all’anno.

SugarSync, tramite un client per Mac e Windows, permette di accedere alle cartelle on line e averle sempre sincronizzate tra i vari computer. Così, per esempio, se aggiungete un file da un computer lo avrete anche in un altro computer collegato al client con il vostro account. Il client, però, graficamente per me va migliorato. Se volete provarlo basta andare nel sito del servizio.

  • Ale

    Kiro scusa perché dici che dropbox non lo fa? Io ho un mbp e un mini e lo fa sempre, anche quando aggiungo file dall’iphone,basta avere lo stesso account su più devices

    • Si ma Dropbox non ti scarica il file caricato dal primo computer nel secondo computer dopo la sincronizzazione.

      • Ale

        Come no, certo che lo fa! Forse sarà qualche impostazione che ho attivato? Boh,ora sono fuori dopo vado a casa e controllo, vedo di farti un video 😉

      • Ok 😉

  • Emilio

    confermo confermo: Dropbox è già nato con questa funzionalità integrata. L’applicazione che si installa su qualunque client (fisso, mobile, iOS, MacOSX, Windows, GNU/Linux…) svolge proprio questa funzione: basta indicare dove posizionare la cartella “Dropbox” locale e questa è sincronizzata automaticamente con tutto l’albero on-line, relativo al proprio account. In più, automaticamente, se altri utenti condividono con te file e cartelle, queste vengono automaticamente aggiunte in locale!

    Proverò SugarSync, più che altro per la maggiore disponibilità di spazio.

  • Raffioz

    Certo che Dropbox lo fa già nativamente! Basta scaricare il client sui vari Mac/PC…

    • Ma io ce l’ho il client. Dov’è la funzione per sincronizzare le cartelle automaticamente?

  • A VOLTE MI SEMBRA DI CASCAR DALLE NUVOLE A LEGGERE CERTI ARTICOLI …….. SENZA PAROLE

  • Ale

    Ecco qua il video dimostrativo 😀

    http://www.youtube.com/watch?v=fLRHqoFtEbc

    come impostazioni ho queste
    http://postimage.org/image/1wujrc3l0/
    😉

    • Attenzione, tu così hai sincronizzato la cartella di Dropbox non la cartella del computer.

      Metti che io abbia la cartella documenti sul mio computer n.1 e voglio che quando accendo il computer n.2 nella cartella documenti io abbia gli stessi file aggiunti nella cartella documenti dal computer n.1. Questo non puoi farlo con Dropbox.

  • Michele

    Ciao Kiro, diciamo che avete ragione sia tu che ale. Io dropbox lo uso per lavoro, e ti dico che di meglio non c’è, l’unica pecca è il poco spazio a disposizione di partenza, ma la sincronizzazione dei file è immediata e velocissima! Però lo fa solo con tutto ciò che metterai all’interno della cartella “Dropbox” e le relative sottocartelle, ma per me va benissimo così! E’ solo organizzazione, nel tuo caso basta fare una cartella “documenti” in Dropbox, e mettere i file relativi, ad ogni cambiamento sincronizza subito!
    Ciao!

    • Ale

      Esatto, non avevo capito che tu volessi sincronizzare una cartella che non fosse dentro la cartella dropbox, quello effettivamente non si fa.

      • esseDi

        Non è neanche così. Si possono sincronizzare anche le cartelle fuori dalla cartella principale di dropbox. E’ sufficiente creare un link (tramite simlink è semplicissimo) della cartella sul mac/pc e metterlo nella cartella di dropbox ed il gioco è fatto.
        Io così facendo ho sincronizzato di tutto dalle mail alle salvate dei giochi senza spostare niente.

  • fender

    Non capisco che differenza c’è tra avere i file fisicamente sul proprio HD piuttosto che su un server virtuale che ti permette di accedervi ogni momento. Di fatto Dropbox sincronizza e rende il contenuto disponibile ogni volta che se ne ha bisogno. Non vedo nessuna differenza pratica

    • Beh metti che Dropbox non sia raggiungibile dopo come fai?

  • Marchintosh

    SugarSync di sicuro promette bene e da un grande spazio iniziale però la banda che ti da a disposizione non è molta, noto più velocità con dropbox. Secondo me il sistema migliore è megaupload perchè è enormemente più diffuso e permette la creazione di cartelle online a cui può accerdevi chiunque se passato il link, però di certo non puoi invitare gli amici e in più non ci sono programmi su osx che ti permettano la gestione senza l’ausilio di browse internet. Per questo dropbox è imbattibile proprio perchè condividi cartelle sul computer senza aver bisogno di programmi esterni però il grosso svantaggio è che si può condividere solo su sistemi mac ovvero non c’è un client dropbox per windows. Invece SugarSync lo si può usare anche su windows, ti da più spazio iniziale, e lo puoi condividere su qualsiasi cartella tu voglia. Invece megaupload una volta uppato il file nella cartella online puoi anche cancellarlo dal computer e la sua durata online è di 3 mesi dopodichè se non viene scaricato da nessuno viene cancellato automaticamente, però da più spazio ed è veloce e ti abilita anche altri servizi.

  • giovito82

    quello che dice kiro è corretto. Lui parla di cartelle generiche del mac/pc. dopbox sincronizza la cartella dropbox, sugarsync permette di collegare all’account cartelle generiche del nostro computer.

  • Emanuele

    Esiste comunque anche il client dropbox per Windows.. Il vantaggio di sugarsync è la miglior praticità di condivisione della cartelle e il maggior spazio iniziale.. Per il resto creo che siano molto simili

  • Alex

    direi di aggiornare il post… 🙂

    • Perchè dovrei aggiornare il post?