Broadcom realizza una nuova generazione di chip NFC

C’è grande attesa per il prossimo 4 ottobre, giorno in cui Apple presenterà il suo nuovo iPhone. Tra le grandi scommesse in gioco c’è il supporto alla tecnologia NFC, un nuovo modulo di comunicazione per favorire i micropagamenti.

La società ha depositato molti brevetti a tal proposito, come quelli che permettono l’uso di applicazioni per pagare gli autobus o i concerti. A tal proposito giunge la notizia della produzione di un nuovo chip NFC. Broadcom, infatti, ha presentato il modulo BCM2079x che, a differenza dei chip attualmente usati nel settore telefonico, è del 40% più piccolo e consuma ben il 90% di risorse in meno.

E’ probabile che Apple lo abbia usato nel nuovo telefono. Ma per scoprirlo dobbiamo attendere il lancio ufficiale.

[via BGR]

Cosa ne pensi?