Leap

A guardarla sembra una di quelle scatole per conservare le penne, in realtà è un concentrato di tecnologia che attirerà di sicuro l’interesse di molti, o almeno di quelli che nel 2002 hanno visto Minority Report. Il film con Tom Cruise è diventato un simbolo della tecnologia, ripreso successivamente anche in tante altre pellicole come Iron Man, per la possibilità di interagire con un computer senza tastiera, usando le mani.

Leap rappresenta proprio quell’elemento che unisce le mani al computer, come una sorta di Kinect per console. Una volta collegato alla porta USB si potrà attivare il software Leap Motion per governare il computer con le mani. I rilevatori riescono a comprendere il movimento delle dita in un’area di due metri quadrati con estrema sensibilità. In realtà i software compatibili al momento sono ancora pochi, ma la società, che ha sede a San Francisco, ha fornito una SDK con registrazione gratuita per permettere a tutti gli sviluppatori di attivare la compatibilità con la scatola magica.

Tra qualche mese sarà possibile giocare con le mani, muovere oggetti, scrivere a penna e interagire come mai visto prima. Il team di Leap spera anche che Apple si interessi a loro, rilevi la tecnologia e la integri in tutti i Mac. Questo, però, al momento è ancora lontano. La scatola è in vendita in pre ordine per 69,99 $.

Unisciti alla conversazione

14 Comments

  1. “sembra una di quelle scatole per conservare le penne”???!
    ma come scrivi? ma come traduci, ma che età hai?
    non hai mai usato un ASTUCCIO, un PORTAPENNE?
    roba da matti…roba da …internet
    :-\

    1. Certo che l’ho usato, ma questo mi vieta di scrivere “scatola per le penne”? A me piace di più.

  2. Ah ecco…l’unico rischio mi pare di capire che si compra ma poi se non ci sono sviluppatori interessati…lo si tiene lì a raccogliere polvere.
    Conosci qualcuno che l’ha comprato in pre.ordine??
    Grazie.

  3. Interessante anch io sono tentato ho paura di aspettare Apple perche li farebbe triplicare ma a quel punto ci sara’ piena compatibilità no?

  4. il sito è strano… ho tentato di accedere alla sezione sviluppatore, ma niente. va in https per interminabili minuti, ma niente. non so se ci si può fidare. vorrei vedere le api ma per adesso niente. domani riprovo.

    a proposito di astucci o porta penne… sembra la scatola delle mentine…

  5. @KIRO,scusami a me principalmente interessa una cosa:si integra con mac osx?e con le app di sistema?
    Vorrei usarlo con un macmini che uso come mediacenter in soggiorno, se mi permettesse di fare una ricerca con Safari, usare iTunes…in maniera disinvolta, per me sarebbe…ok!

    1. Nel sito c’è scritto che la stanno sviluppando per Mac, Windows e Linux. Ma ora non so che tipo di integrazione avrà.

  6. dovrebbero mettere sto aggeggio in tutti i mac, di serie… sarebbe una figata colossale! gli unici limiti che ha sono quelli dell’immaginazione! 🙂

Leave a comment

Cosa ne pensi?