Apple riceve il permesso per costruire una centrale a celle combustibili da 4,8 Megawatt

Celle Bloom

I dati di iCloud non peseranno sulla natura, non inquineranno e non produrranno CO2. Nella giornata di ieri, infatti, la commissione del North Carolina, durante la Regular Staff Conference, ha approvato la costruzione di una centrale a celle combustibili da 4,8 Megawatt richiesta da Apple.

La centrale sarà alimentata da biogas, quindi gas naturale ottenuto da fermentazione di materiale biologico, prodotto dalle centrali di Bloom Energy, una società statunitense, e sarà costruita al numero 5977 di Startown Roard nel Maiden.

Oltre alla centrale a biogas, vi ricordo, nella stessa area la società costruirà anche una centrale ad energia solare. Quando il sole non fornirà sufficiente energia si attiveranno le celle a combustibile, per poter avere i dati nella nuvola 24 ore al giorno in completa autonomia energetica.

[via ncuc]

Cosa ne pensi?