masochismo iphone

Che l’iPhone 4/4S sia delicato non è un segreto. Ma come si comporterà sotto questo aspetto l’iPhone 5? Al momento è ancora presto per saperlo, ma in attesa di scoprirlo arrivano buone  notizie per chi sarà colpito dalla sbadataggine. Come confermato anche da iFixIt, cambiare lo schermo del nuovo telefono di Apple è molto semplice.

Per la generazione precedente erano necessari ben 38 passaggi, il che rendeva tutto molto complicato. Con l’iPhone 5 i passaggi sono pochi e per tale motivo Apple cambierà lo schermo del telefono negli Apple Store in caso di rottura. Con il modello 4/4S, infatti, la società provvedeva a cambiare il telefono con un ricondizionato per evitare di dover effettuare il cambio schermo.

Una procedura di sostituzione, quindi, sarà attivata dai tecnici di Apple nei suoi punti vendita. Al momento i costi di questa operazione non sono stati ufficializzati.

[via imore]

Join the Conversation

4 Comments

  1. Come si comporterà? L’iPhone5 ha tre vetri contro uno solo del 4, quindi se cade si avrà tre volte la probabilità di romperlo rispetto al 4 appunto.

    Il prossimo iPhone lo faranno tutto in vetro, così se cade si avrà non più il dubbio, ma la matematica certezza di frantumarsi 🙂

    1. Dove sono i 3 vetri del 5? Il 4 ne aveva 3: uno sopra lo schermo, uno il pannello anteriore e l’altro nel pannello posteriore.

      1. CNET nella sua iPhone 5 review dice “The very top and bottom of the rear is still glass” quindi sono 2 vetri posteriori ed 1 anteriore totale 3 vetri. Correggo invece un mio lapsus: era l’iPhone 3 e non il 4 ad avere 1 solo vetro.
        Il 4 secondo me ha 1 vetro anteriore ed uno posteriore totale 2 vetri. Non so dove sia il terzo vetro che tu menzioni.
        Riassumendo:
        iPhone 3: 1 vetro
        iPhone 4: 2 vetri
        iPhone 5: 3 vetri
        iPhone 6: ? se continua così la progressione…..
        Ossequi

    2. come ti ha fatto notare kiro, il numero degli “strati” è diminuito, quindi secondo la tua formula il 5 ha 1/3 (in meno) di possibiltià di rompersi e il prossimo, di non rompersi (quasi) per nulla.

Leave a comment

Cosa ne pensi?