Battle Dungeon, quando la pirateria ti cancella il lavoro degli sviluppatori

Battle Dungeon

Sapete come vive uno sviluppatore? Si alza la mattina, si reca in ufficio e inizia a programmare. Poi a fine mese gli arriva uno stipendio e paga affitto e bollette. Proprio come una persona comune. Alcune persone, però, pensano che gli sviluppatori siano figure mitologiche che vivono in un mondo virtuale dove gli affitti si pagano in sorrisi e grazie.

E’ la visione di coloro che piratano le applicazioni. Coloro che pensano che gli sviluppatori non abbiano affitto e bollette da pagare. Così, pensando che un grazie e un sorriso sia più che sufficiente per vivere, formulano una qualsiasi scusa per scaricare una copia pirata di un’applicazione: la scarico pirata e se mi piace l’acquisto (ovviamente non acquistandola mai), costa troppo quindi la scarico pirata, la scarico pirata solo questa volta, non vale granchè quindi la scarico pirata e così via.

Sono le stesse persone che stanno arrecando molti danni a Hunted Cow, una società che ha sviluppato il gioco Battle Dungeon. Dopo pochi giorni dal debutto del gioco, infatti, la società ha visto attività anomale sui suoi server, dove sono gestite le partite in multiplayer.

L’idea di Hunted Cow era quella di vendere il gioco e pagare i server con il denaro delle vendite. Peccato che 9 applicazioni su 10 erano state piratete, così facendo i server sottodimensionati dagli scarsi acquisti non hanno potuto ospitare tutti, danneggiando anche coloro avevano acquistato l’applicazione legalmente.

Ora l’azienda ha eliminato il gioco in commercio ed è disponibile a rimborsare chi l’aveva acquistato. Con tanta pace per i pirati.

[via theverge]

4 Comments

  1. Lo sviluppatore dipendente da te descritto tornerà in ufficio e continuerà a programmare altro, perché il suo lavoro è stipendiato sua che l’app venda che no. A perdere i soldi è la società, che dovrà premunirsi la prossima volta visto che il fenomeno esiste e ci devono fare i conti. Se la società non sarà in grado di sopravvivere in questo settore allora lo sviluppatore troverà lavoro da un altra parte. Questa cosa accade ovunque, in ogni posto di lavoro, per motivi altrettanto nefasti. Discorso diverso per lo sviluppatore indipendente. Premessa: mai piratato un app in vita mia.

  2. Lo sviluppatore dipendente troverà lavoro finchè ci sarà qualcuno ad offrirlo, se l’offerta calerà molti dipendenti resteranno a casa o dovranno sottostare a sopprusi per proseguire.

Cosa ne pensi?