Schiller: non ci sarà posto per i visitatori nel campus Spaceship

Apple sta lavorando molto per iniziare la costruzione del campus Spaceship a Cupertino, il secondo campus della società che ospiterà fino a 12.000 dipendenti. Negli ultimi mesi la società ha effettuato molti cambiamenti, dal tetto in vetro per far posto a celle solari fino allo spostamento dell’auditorium.

In tutto questo fare e disfare, nei suoi 492.000 metri quadrati di superficie distribuita per i 9 metri di altezza, Apple non ha stabilito nessuno spazio per i visitatori, nessun negozio di souvenir, nessun museo, nulla. La notizia arriva da Phil Schiller, vice presidente marketing della società, che ha risposto alla petizione di David Greelish che richiedeva l’aggiunta di queste aree in una petizione.

Siamo concentrati nell’inventare il futuro, non nel celebrare il passato. Altri collezionano meglio di noi, curano e mostrano gli oggetti storici della società. Non siamo questo e non vogliamo esserlo.

In realtà credo che la verità sia un’altra: Apple non vuole persone esterne alla società circolare nei suoi uffici e rischiare che qualcuno si intrufoli in altri ambienti. Più che forma circolare, forse il campus doveva essere a forma a pentagono.

[via classiccomputing]

Cosa ne pensi?