Apple riporta la produzione dei Mac negli USA

fabbrica Macintosh

E’ eticamente sostenibile la produzione dei Mac in Cina? Si, è la globalizzazione e non c’è nulla di male. In un clima di crisi come quello attuale, però, non c’è nulla di male nel sognare la produzione ritornare nel proprio paese per dare lavoro alla propria nazione. Un sogno che Apple farà diventare realtà.

Tim Cook, infatti, ha annunciato alla NBC che Apple sta lavorando per riportare la produzione dei computer Mac negli Stati Uniti. In questo modo saranno assunti degli americani e il tutto utilizzerà fabbriche americane, probabilmente nel Fremont (California).

L’investimento sarà di circa 100 milioni di dollari per attivare la catena produttiva. Al momento non sappiamo se questa scelta avrà degli effetti suoi prezzi dei computer, ma probabilmente ne aumenterà la qualità di costruzione. La produzione di iPhone, iPad, iPod e altri accessori, invece, rimarrà in Cina poichè la società ha bisogno di ritmi di produzione sostenuti. Ritmi che negli Stati Uniti sarebbero impossibili.

Resta una buona notizia che molti produttori italiani, per esempio come la FIAT, dovrebbero prendere da esempio.

[via bloomberg]

Cosa ne pensi?