Jerry McDougal, vice presidente degli Apple Store, lascia Apple

Jerry McDougalAlla fine dello scorso ottobre Apple licenziò John Browett, un ex di PC City che non aveva combinato granché con gli Apple Store nei suoi mesi di lavoro, anzi, aveva generato un po’ di astio nei dipendenti. Da quel giorno la cura degli Apple Store è andata ad interim a Tim Cook.

Nonostante si sia guardato intorno, il CEO di Apple non è ancora riuscito a trovare un manager in grado di gestire la sua rete di negozi. Eppure bastava guardare semplicemente indietro per vedere Jerry McDougal, braccio destro di Ron Johnson che con lui e Steve Jobs aveva studiato per creare questo grande fenomeno di negozi di Apple.

A quanto pare, dopo mesi di attesa, McDougal, che ha lavorato in Apple per 12 anni, non ha visto arrivare la promozione verso la direzione dei negozi della società e ha deciso di lasciare. Ufficialmente l’ex manager si dedicherà soltanto alla famiglia, ma considerando che è molto giovane credo che avrebbe potuto fare molto per la società. Forse Tim Cook dovrebbe avere maggiore fiducia nei suoi manager.

[via ifoapplestore]

  • Vin

    ahahaha

    spettacolare questo articolo. sulla base di vostre valutazioni, basate su non si sa bene quale fonti o capacita’ di analisi tim cook avrebbe “sbagliato”

    dite la vertia, scrivete per darvi un certo “tono”.

    puo’ andare anche bene ma non esagerate, rischaite di coprirvi di ridicolo

    • E’ un’analisi. Puoi essere d’accordo o meno ma puoi esprimere la tua idea con educazione.

  • Gino

    dai… che farà una bella mail ai dipendenti (come sempre) per motivarli.