La rete LTE di TIM si allarga ad altre 15 città

LTE TIM

Arrivano buone notizie per i clienti di TIM, perché l’operatore ha esteso ulteriormente la sua rete LTE. Da oggi, infatti, sarà possibile utilizzare la tecnologia 4G nelle città di Bari, Como, Perugia, Pisa, Prato, Treviso, Vicenza e Udine. La società ha dichiarato che sono state coperte anche 7 località turistiche concentrate essenzialmente nella Val di Fiemme.

Le città coperte da 4G, infatti, sono mete sciistiche: Bormio, Canazei, Cavalese, Madonna di Campiglio, Selva di Val Gardena, Predazzo e Tesero. Entro il 2014, come dichiarato ha Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom, la tecnologia LTE coprirà il 40% della popolazione italiana.

Buone notizie anche per la banda larga fissa. Telecom, infatti, sta costruendo 200 cabinet a settimana con la tecnologia FttCab (Fiber to the Cabinet) in modo da offrire la connessione a 30 MB/s. Entro il prossimo mese saranno coperte Bari, Bologna e Genova, ma i lavori riguardano 31 città italiane che diventeranno 100 entro il 2014. L’obiettivo è coprire 6 milioni di unità immobiliari.

[via sole24ore]

  • Nigel

    20 gb a 35 euro al mese….mah

    secondo me sarà un flop… e non parlo solo per la tim eh

  • Francesco

    Oltre del flop a quei prezzi che me ne faccio dell’LTE e della 42 Mb con solo 1 Gb di traffico dati? Capisco gli investimenti, ma con l’LTE sarebbe ora di fare tariffe davvero flat.

    • Non capisco il collegamento. Se una pagina pesa 10 MB carichi comunque 10 MB con LTE solo che la carichi prima. Mica consumi di più.

      • Francesco

        Per me il collegamento c’è, eccome, perché ok la velocità del caricamento, nessuno sta mettendo in discussione questo, ma io con quella velocità voglio fare di più e sti bundle ristretti ti limitano. Metti che io con il mio iPhone mi ritrovo ad aprire tutto in maniera più rapida come se mi trovassi a casa con la rete ADSL o la fibra, sono tentato a fare di più, perché tutto è così veloce ed è facilmente fruibile, ma con 1 Gb preso dall’euforia che tutto va’ rapidissimo ahimè il bundle finisce in men che non si dica senza nemmeno accorgermene. Quando si ha velocità ed ampiezza di banda non si fa’ lo stesso uso di quando si ha una connessione scadente. Quando la connessione mi scende a 32 Kb/s nemmeno utilizzo più il mio smartphone in mobilità. Prendi per esempio com’è cambiato l’uso di internet nel passaggio dal 56k ad oggi.

  • maxpiz

    Sinceramente caro KIRO questa estate ero con il mio ipad con tecnologia LTE in vacanza nelle capitali USA e dopo aver acquistato una sim ATET potevo scegliere 3 tipi di ricarica da 1 3 5GB. Ora capisco che l’ipad all’estero lo adoperi di più ci sta, io ho fatto fuori 1 gb in una settimana! e guarda che non ho scaricato nulla! … Sicuramente con più velocita alla fine fai piu cose, guardi di più internet, ed alla fine della settimana ho rinnovato 3gb per la settimana seguente, e ti dirò che ho fatto fuori 2 di quei 3 gb..

    • Francesco

      Esatto! Quello che ho spiegato anche io sopra, che mi galvanizzo a fare nello scaricare una foto in 3 secondi anziché in 20 quando poi posso sempre scaricare solo quello stesso esiguo numero di foto? Essendo sempre di più in mobilità abbiamo sempre più bisogno di poter essere liberi grazie a questi strumenti e gli operatori non possono limitarci anche perché mentre con il 3G si era costretti per la saturazione della rete, con LTE le cose cambiano di molto e possono anche permettersi tariffe flat.

      • Se facessero tariffe completamente flat nessuno farebbe le ADSL di casa. Inoltre bisogna dire che nessuno al mondo fa tariffe flat per la connessione dati 4G.

      • Francesco

        Ok, ma secondo te possiamo restare con 1 Gb o massimo 2 Gb di Bundle ed essere felici di avere una 100 Mb/s?

      • Ma il bundle è di 20 GB non 2

      • Francesco

        Per le chiavette o i tablet… Gli smartphone ancora al massimo 2 Gb se fai la TIMxSmartphone Maxi (500 Mb a settimana) o con la internet Plus (sempre 2 Gb) con abbonamento.