Wozniak si rifiutò di fare da consulente per il film jOBS

Steve Jobs e Steve Wozniak

Non si placano le critiche sul film jOBS che ha come protagonisti Ashton Kutcher nel ruolo di Steve Jobs e Josh Gad nel ruolo di Steve Wozniak. Dopo le critiche della stampa, infatti, si aggiungono altre critiche da parte del cofondatore della società.

Wozniak, infatti, ha lasciato alcune considerazioni sul film considerando che è stato contattato tempo fa per diventare uno dei consulenti. La casa di produzione indipendente, infatti, voleva che Woz desse una mano per le riprese. Wozniak, letta la sceneggiatura, però decise di non farne parte perché, come ha dichiarato, “sentivo che sarebbe stata una merda“.

A non convincerlo, sarebbero state alcune scene, come una in cui Jobs gli offriva della droga. Woz ha dichiarato che Steve Jobs non gli offrì mai delle droghe, ma semplicemente si trovarono a parlarne un giorno. All’epoca l’argomento non era un tabù visto che nelle scuole se ne faceva uso, come in altri contesti.

Il cofondatore di Apple, però, sta facendo da consulente al film scritto da Aaron Sorkin e prodotto da Sony Pictures. Di sicuro sarà un film migliore, anche perché il budget per girarlo è molto superiore.

[via theverge]

  • karooo

    Non hai visto nessuno dei due film e già decreti il migliore ? basandoti poi sul budget, che è un dato del tutto insignificante ? Non improvvisiamoci critici cinematografici 😉

    • Lo baso migliore perchè jOBS ha ricevuto tante critiche e Aaron Sorkin ha fatto film che mi sono piaciuti. Quindi per logica da una parte critiche, dall’altra film che mi sono piaciuti spingono le mie attese a credere che il secondo sarà migliore.

  • karooo

    Si potrebbe capire se tu avessi visto jOBS e non ti fosse piaciuto per N motivi, e per questo CREDI che quello di Sorkin porta’ essere migliore, ma invece scrivi che sara’ DI SICURO un film migliore.
    Dico solo che e’ quanto meno pretenzioso come giudizio per uno che non ha visto ne’ il primo ne’ il secondo …

    • Hai ragione. Li vedrò entrambi e poi ti dico.