Un brevetto avvalora l’ipotesi iWatch

brevetto iWatch

Secondo voci recenti, avvalorate anche da giornali di un certo spessore, Apple sta lavorando al suo orologio intelligente da associare agli iPhone e agli iPad. In realtà queste voci circolano già da qualche mese, anche se all’inizio facevano riferimento a una versione modificata dell’iPod Nano. Ora, invece, si vocifera dell’arrivo di un vero e proprio orologio.

Indiscrezioni avvalorate da un recente e interessante brevetto. Secondo la documentazione, Apple sta lavorando a uno smart watch dallo schermo flessibile. Il brevetto offre anche le dimensioni: 2,54 x 22,9 centimetri, e dichiara che utilizzerà la tecnologia Bluetooth e WiFi per collegarsi con i dispositivi mobili.

Munito di uno schermo touchscreen, probabilmente OLED, sarà alimentato da celle solari e movimenti cinetici del polso. In questo modo l’utente potrà gestire le notifiche in arrivo dal dispositivo mobile direttamente sul polso. Una tecnologia che ricorda i braccialetti di moda negli anni ’90. Di quelli che si scaraventavano sul polso e si arrotolavano da soli. Solo che quelli di Apple saranno molto più avanzati.

[via theverge]