Assunzione eccellente per Apple: Kevin Lynch diventa vice presidente della tecnologia

Kevin Lynch

Chissà cosa avrebbe pensato Steve Jobs dell’assunzione di Kevin Lynch in Apple. Lynch, per chi non lo ricordasse, è il CTO di Adobe, vale a dire la persona che ha difeso a denti stretti l’utilizzo delle tecnologie di Flash. Una battaglia che Steve Jobs portò avanti eliminando, di fatto, l’uso di questo plugin all’interno di iOS.

Ora Kevin Lynch dal prossimo 22 marzo non sarà più un dipendente di Adobe, ma sarà uno dei vicepresidenti di Apple. Come confermano alcune voci, tra cui il Wall Street Journal e la CNBC, il suo ruolo sarà di vicepresidente della tecnologia e dipenderà direttamente da Bob Mansfield.

La sua posizione quindi sarà nel campo hardware dopo aver gestito quello software per oltre vent’anni. Il passaggio ad Apple resta un evento storico per il settore.

[via allthingsd]