ePub 3, un nuovo standard per poter leggere i libri elettronici ovunque

ePub 3L’obiettivo di ogni azienda è quello di produrre più utili possibili. Una delle vie percorribili per questo tipo di obiettivi è quello di creare dei monopoli. Molte volte i monopoli si creano facendo diffondere degli standard utilizzati da tutti, basti pensare alla diffusione dei CD o del Blu-ray.

Nel campo dei libri elettronici questo sistema potrebbe generare non pochi problemi. Attualmente sono molte le società che cercano di diffondere il proprio standard. Se ciò diventerà prassi comune si andrà incontro ad un problema che attualmente non è da poco: l’incompatibilità dei formati tra i vari dispositivi.

Mentre con il libro di carta è possibile utilizzare l’oggetto fisico ovunque, con l’eBook bisogna trovare un lettore elettronico in grado di visualizzarlo. Per evitare che l’utente abbia difficoltà a trasportare i suoi libri da un lettore all’altro, la IDPF (International Digital Publishing Forum) sta tentando di diffondere il formato aperto Epub 3.

Questo genere di formato permette anche di integrare elementi interattivi in uso, per esempio, nei libri venduti per tablet. L’obiettivo è far diffondere questo standard al fine di permettere all’utente di leggere il suo libro interattivo in tutti i dispositivi in vendita. Successivamente, secondo me, bisognerà affrontare il problema dei lucchetti digitali che obbligano ad usare determinati dispositivi legati ai negozi elettronici delle rispettive società.

[via idpf]