TextExpander, un software per Mac che aiuta a risparmiare caratteri

TextExpander

Non bisogna mai sottovalutare il fattore pigrizia all’interno della natura dell’uomo. La pigrizia è alla base dell’esperienza utente che spinge a desiderare interfacce grafiche che permettono di giungere agli obiettivi con il minor numero di passaggi.

Questo principio è anche alla base dell’applicazione TextExpander per Mac. Il software è una sorta di professore sempre attento a correggere i nostri errori e a scrivere le cose per noi quando ci annoiamo di farlo. Grazie delle scorciatoie chiamate snippet, infatti, è possibile creare delle etichette associabili ad un testo più lungo.

Per esempio se volessi inserire al termine di un testo la mia firma, indirizzo e-mail e il contatto di Facebook potrei aggregare tutto questo testo e associare lo snippet “fir*”. In questo modo ogni volta che in un testo di qualsiasi applicazione per Mac io scriverò fir*, appariranno automaticamente il mio nome, la mia e-mail e il mio contatto di Facebook.

All’interno dell’applicazione è possibile scaricare delle cartelle di sintassi già create da SmileOnMyMac, la software house che si occupa dello sviluppo. Le voci inseribili, però, sono infinite in modo da risparmiare tempo quando bisogna scrivere delle frasi lunghe ricorrenti. Grazie alla sincronizzazione dei dati, è possibile condividere gli snippet creati tra l’applicazione per Mac e quella per iOS.

La versione per Mac pesa 5,2 MB e si scarica per € 30,99 dal Mac App Store. La versione per iOS, che permette di utilizzare gli snippet nelle oltre 100 applicazioni supportate, pesa 2,6 MB e si scarica per € 4,49 dall’App Store.