Nuovi MacBook Air con super autonomia della batteria

MacBook Air 2013

Il WWDC 2013 non è stato soltanto un evento dedicato al software, ma anche all’hardware. Apple, infatti, ha utilizzato l’evento per presentare i nuovi MacBook Air. Il computer più leggero della società permette adesso di avere un’autonomia molto superiore rispetto alla generazione precedente.

La versione da 11 pollici permette di avere un’autonomia di 9 ore, mentre la versione da 13 pollici permette fino a 12 ore di autonomia. Sono dati che superano l’autonomia offerta dagli iPad. Nel caso in cui il computer fosse in standby, inoltre, l’autonomia è garantita per 30 giorni.

Tutto questo è reso disponibile mediante l’utilizzo della nuova generazione di processori Intel i5 e i7 progettati per consumare meno energia. Adesso gli Air hanno una scheda grafica HD Graphics 5000 che offre il 40% in più di velocità e supportano fino a 8 GB di memoria RAM.

Migliorie sono arrivate anche nel campo del Wi-Fi: i nuovi computer supportano il protocollo 802.11ac che permette connessioni fino a tre volte più veloci rispetto alla generazione precedente. Aumenta anche la potenza della memoria flash per l’archiviazione dei dati. I dischi SSD adesso arrivano a 512 GB e offrono al 45% in più di velocità.

Il computer supporta anche un inedito doppio microfono per aumentare le qualità audio e ridurre i rumori di fondo. Integra due porte USB 3, una porta Thunderbolt e la versione da 13 pollici anche un lettore di schede SD.

I prezzi partono da € 1029 per la versione da 11 pollici con disco da 128 GB e 4 GB di RAM, mentre la versione da 13 pollici con disco da 128 GB parte da € 1129. La disponibilità è immediata.