iFixIt vuole liberare i dispositivi di Apple dalle viti pentalobiche

iFixIt viti pentalobiche

Anche se Apple ha introdotto la tecnica dell’unibody per costruire prodotti da un blocco unico di alluminio, riducendosi moltissimo i componenti che vanno a formare il case del prodotto, utilizza ancora delle viti per assemblare i pochi componenti che formano i dispositivi.

Per evitare che l’utente metta mano liberamente all’interno dell’hardware di dispositivi, la società ha adottato un metodo che è molto valido anche per assicurarsi che la garanzia vada a scoprire componenti non manomessi. Il metodo consiste nell’utilizzare delle viti pentalobiche.

Questa forma speciale richiede dei cacciaviti speciali che, se non utilizzati correttamente, scalfiscono la superficie del disegno pentalobico mostrando il tentativo di manomissione. Contro questa scelta la società iFixIt, specializzata nel riparare i dispositivi della Mela, ha deciso di attivare una campagna di liberazione.

All’interno del suo sito la società vende dei kit per sostituire tutte le viti pentalobiche con delle viti normali. Una volta acquistato il kit mette a disposizione un cacciaviti per estrarre l’elemento di Apple e inserire quello standard. Chissà la società come prenderà la notizia di vedere i prodotti con delle viti diverse da quelle originali.

Ogni kit costa $ 19,95.