Apple è ancora la società che vende più tablet, ma la concorrenza avanza

mercato tablet q2 2013

Qualcuno considera il mercato dei tablet un po’ come mercato dei PC all’inizio degli anni 90: un settore tutto da esplorare e probabilmente prossimo ad un boom di diffusione. A differenza degli anni 90, però, Apple questa volta non è superata da Microsoft ma ha Samsung alle calcagna.

Il caso della vendita dei tablet su base annuale, precisamente 14,6 milioni di unità contro le 17 milioni di unità vendute nello stesso trimestre del 2012, ha sorpreso un po’ tutti. Fortunatamente l’azienda di Cupertino resta al primo posto nella classifica dei venditori di questo tipo di dispositivi.

Precisamente Apple ha venduto il 35,5% di tutti i tablet del mondo, seguita con 8,8 milioni di tablet venduti da Samsung che possiede il 21,4% e segue con appena il 3,9% del mercato Asus con 1,6 milioni di unità vendute. Se la tendenza resterà ferma a quella attuale, tra qualche trimestre la società coreana potrebbe superare l’azienda di Cupertino anche nel settore dei tablet.

Al momento, sottratta la fetta di grandi fan di Android, c’è solo un fattore che spinge in basso Apple e fa salire la concorrenza: il prezzo. Se la società investirà sull’iPad Mini e non lo castrerà nell’hardware, come ha fatto non inserendo da subito lo schermo Retina, potrebbe recuperare quote di mercato.

Alcune info tratte da: bgr