Lodsys abbandona la guerra dei brevetti

LodsysVi ricordate dell’azienda Lodsys? La società dichiarò di avere i brevetti per il sistema In-App, che permette di acquistare dei potenziamenti delle applicazioni attraverso un pulsante posto all’interno delle stesse applicazioni. In virtù di questi brevetti, anziché fare causa ad Apple, la società intimò le cause legali ai singoli sviluppatori.

Qualcuno decise di pagare la percentuale fissata sul fatturato per evitare problemi legali, mentre altri si rifiutarono di collaborare attivando le cause legali. Dal 2011 ad oggi Lodsys dichiara di avere stipulato 200 contratti di licenza.

Oggi arriva la notizia che la società TMSOFT ha ricevuto la richiesta da Lodsys di concludere la causa legale in cambio di pagare una piccola quota in beneficenza. Probabilmente Lodsys ha deciso di abbandonare la linea dei ricatti ai piccoli sviluppatori poiché in questi anni non ha ottenuto granché.

Una gestione pasticciona della faccenda per una società che tenta di arricchirsi evitando lo scontro diretto con Apple.