Il WSJ conferma: Apple lavora su un iPhone con schermo più grande

pagina-Safari-iPhone

Di solito si leggono tante informazioni inesatte in rete riguardanti Apple. La società di Cupertino riesce a riempire i blog di mezzo mondo e questo aspetto viene utilizzato dai blogger meno seri per inventare frottole. Quando l’informazione arriva dal Wall Street Journal, che come sappiamo ha un filo diretto con Apple, allora la cosa potrebbe essere vera.

L’informazione del momento riguarda l’uso di uno schermo più grande per gli iPhone del futuro. In realtà, per correttezza, l’indiscrezione riguarda “l’uso e test” di schermi più grandi che è ben diverso da “Apple utilizzerà certamente uno schermo più grande”. Semplicemente la società potrebbe aver costruito dei prototipo per verificare l’esperienza utente con questi prodotti, non necessariamente arrivando a un modello destinato al commercio.

Ad ogni modo, secondo la fonte, la società starebbe testando un phablet, vale a dire un dispositivo a metà tra un iPhone e un tablet. In pratica quelle padelle che a volte qualcuno usa per telefonare e che fanno tanto ridere i passanti. Il prototipo utilizzerebbe un display grande tra i 4,8 e i 6 pollici, ma la società sarebbe interessata particolarmente a quello da 4,8".

In futuro, quindi, se i test porteranno a risultati positivi potremmo vedere un iPhone con uno schermo più ampio. L’uso di un dispositivo del genere porterebbe sicuramente a dei vantaggi in termini di superficie di operabilità, ma poca comodità in termini di dimensioni. Un iPhone con la stessa larghezza ma ancora più lungo sarebbe un po’ ridicolo, almeno che la società non trovi un modo per eliminare la cornice dello schermo. In questo caso potrebbe usare uno schermo più ampio nelle dimensioni attuali del telefono.

Alcune info tratte da: wsj
  • Fan di tecnologie

    dov’è la coerenza apple? certo se ci fosse non sarebbe una delle peggiori.