iOS 7 disponibile per tutti il 18 settembre e le app di Apple diventano gratis

iOS 7

Il Keynote di questo 10 settembre si è aperto con qualcosa che conoscevamo già: iOS 7. Negli ultimi mesi, infatti, abbiamo visto crescere tutte le novità di questo sistema operativo in base alle beta consegnate agli sviluppatori. Anche se qualcuno pensava di vedere dei cambiamenti importanti con la versione finale, bisogna dire che la società ha deciso di lasciare inalterate le grafiche che, tra l’altro, sono state brevettate negli ultimi mesi.

La cosa positiva, però, è che iOS 7 vede una data ufficiale di distribuzione. Sarà disponibile gratuitamente a partire dal prossimo 18 settembre. Nel frattempo la società sta distribuendo la versione Gold Master, vale a dire quella definitiva, agli sviluppatori. In questo modo potranno già adattare le loro applicazioni e aggiornarle. Per la prossima settimana ci saranno gli aggiornamenti adatti per evitare problemi di incompatibilità.

Riassumendo iOS 7 ha:

  • Nuova grafica minimalista.
  • Un Centro Controllo per raggiungere velocemente alcune funzioni base del telefono.
  • Un Centro Notifiche migliorato e diviso in tre sezioni.
  • Multitasking con le anteprime.
  • Fotocamera ridisegnata.
  • Cartella Immagini con suddivisione delle foto per data e luogo.
  • AirDrop integrato per scambiare documenti con altri iPhone.
  • Nuovo Safari.
  • Siri ridisegnato e migliorato per accedere anche a delle funzioni dell’hardware.

iOS 7 è compatibile dagli iPhone 4 e superiori, iPad 2 e superiori, iPad Mini e iPod Touch 4th generazione e superiori.

Per quanto riguarda le applicazioni di Apple, invece, la società regalerà Keynote, Pages, Numbers, iMovie e iPhoto a tutti coloro che compreranno un iPhone dopo l’1 settembre. Questo regalo al momento arriva solo per le versioni per iOS. Chissà se l’omaggio sarà esteso anche ad OS X in futuro. Le modalità di download gratuito al momento non è noto.

  • Osvaldo Luci

    Bella fregatura, parlo per le Apple di iWork’s gratis.
    Google, con Quick Office il grande passo lo ha fatto: gratis sia per iOS che per Android e con anche 10GB di iCloud.
    Strano però, Microsoft mette la sua suite di default sui top di gamma, adesso Google e Apple ancora niente; spero almeno che aggiorneranno la suite di iWork’s, è da un bel po’ che non viene aggiornata

    • iWork è gratis per chi acquista un iPhone dal 1 settembre. Inoltre ci tengo a precisare che i 10 GB sono di Google Drive non di iCloud.

      • Osvaldo Luci

        Pardon ho scritto icloud solo per far capire che erano nell’etere.
        Si e per chi lo ha già l’iphone?
        Comunque almeno per il momento non è un problema per me.
        Speriamo in un futuro di poterlo utilizzare gratis, implica che sarò diventato un felice possessore di un iPhone 5S o magari di un iPhone 6.
        Visto il 5s posso solo dare libero sfogo all’immaginazione per il 6 🙂