BlackBerry si dà ai servizi per smarphone e promette un servizio cloud per iOS

servizio cloud BlackBerry

Un tempo era la regina indiscussa dei telefoni negli Stati Uniti, ma adesso, dopo l’avvento degli smartphone, controlla il 4% del mercato. Una cifra non da poco, ma di certo molto ridimensionata rispetto ad appena 10 anni prima.

Per tale motivo, visto che perde soldi trimestre dopo trimestre, BlackBerry ha pensato ad una svolta come avvenne nel settore dei computer per IBM: darsi ai servizi. Durante il Gartner Symposium di Orlando, infatti, BlackBerry ha annunciato un servizio cloud che funzionerà sui suoi dispositivi, ma anche su iOS e Android.

Il servizio permetterà di gestire a distanza i dispositivi collegati agli account BlackBerry. Grazie ad un’applicazione web, sarà possibile gestire le applicazioni, gestire le opzioni di sicurezza e monitorare le configurazioni. Agli sviluppatori sarà dato anche la possibilità di integrare il servizio, mediante una SDK, nelle proprie applicazioni.

Nel frattempo, però, attendiamo l’arrivo dell’applicazione con il servizio di messaggistica di BB che, come saprete, ha subito un ulteriore rinvio.

  • Osvaldo Luci

    ma ancora niente per il messanger di bb.
    Il Ceo di BB fa il cantante per caso?

    • FinAlessio

      Quoto, prima hanno promesso l’app per iOS, e poi si sono rimangiati la promessa.