Tim Cook conferma che OS X non si pagherà più, neanche in futuro

OS X Mavericks

E’ costoso comprare un Mac? Credo che sia altrettanto costoso comprare un PC e pagarlo la metà, per poi pagare gli aggiornamenti di Windows nel corso degli anni ed equiparare il prezzo del Mac.

In una recente strategia, riprendendo delle indiscrezioni di qualche mese fa, Apple ha deciso di regalare il sistema operativo e i suoi aggiornamenti, un po’ come avviene con iOS. Quando si compra il dispositivo si ha diritto, in questo modo, anche agli sviluppi del sistema operativo fino a quando questi permetterà di usare l’hardware.

L’hardware, infatti, va incontro all’obsolescenza e negli anni i processori, la memoria e lo spazio sul disco diventano insufficienti per supportare la potenza e le caratteristiche del software. Per esempio con Mavericks i Mac precedenti al 2007 non possono essere utilizzati.

La buona notizia è che OS X 10.9 non è stato un regalo isolato. Anche le prossime versioni di OS X saranno gratis e quando vedremo le presentazioni al WWDC, l’evento per sviluppatori, sapremo che le novità mostrate diventeranno accessibili senza spendere un euro.

Alcune info tratte da: macnn
  • Domenico Costa

    Da Utenet MAC dico SI. E’ costosto comprare un MAC. OSX oramai è una evoluzione di funzioni. Ma il nocciolo del sistema è sempre il medesimo. La mia ragazza ha un macbook da 13, si è rotto e l’assistenza ha chiesto 450 euro di riparazione. Ahime se è costoso il Mac. Lei scrive solo in word.. un pc da 300 euro fa il suo dovere. Da utente mac dico si… è costoso

    • Invece se lo ripari da HP o Dell quanto ti costa?

      • Domenico Costa

        HP ProBook 4520s riparato un anno fa 230 euro per lo stesso problema alla scheda logica

      • E com’è andata la riparazione, quanto tempo hai dovuto attendere? Riparazione è stata effettuata in negozio pure dovuto spedirlo?

      • Domenico Costa

        Andata bene. No, l’ho portato ad un centro assistenza autorizzato. L’hanno tenuto 10 giorni.

      • A_Crowley

        anche io da utente mac da 10.3 dico cmq si, è costoso, non ci nascondiamo dietro un dito. un mio amico la settimana scorsa ha dovuto sistemare un economico acer, dopo 4 gg gli hanno riconsegnato il pc, mi sono molto meravigliato. 100 euro per un problema alla gpu. Che poi non prendiamoci in giro, è tutto compreso nel prezzo… nel passaggio dagli imac “vecchi” ai nuovi a parità di configurazione 200 euro in più… 🙂

      • Perché per te aggiustare il motore di una Ferrari e uno di una FIAT 500 costa uguale?

      • A_Crowley

        il motore di una ferrari è diverso da uno di una fiat 500 sotto tantissimi aspetti… componenti, prestazioni ecc. La Gpu di un notebook (che sia apple o di un’altra marca) invece è sempre la stessa identica in entrambi i prodotti fornita ad Apple o ad Acer, Hp ecc. da ATI o Nvidia. Spesso la riparazione di un macbook costa quanto un notebook di fascia bassa che per il 98% degli utenti spesso basta e avanza con un uso classico internet, word processing e via dicendo. Siamo oggettivi su… e sto scrivendo da un macbook pro 15!

      • No non sono d’accordo.

      • Pendurissimo

        Per un uso tipo internet, pages, ecc prendi un iPad e vai col tango!!!

      • Marco2k7

        Mamma mia questa proprio non dovevi dirla. La componentistica interna di un Mac mica è equiparabile a un V8 del cavallino rispetto ai motori consumer.

  • Osvaldo Luci

    I Mac o meglio i prodotti Apple costano, ma i soldi sono tutti ripagati sia in base agli anni di vita dei devices – basti pensare al 3GS e ai Mac Mini e ai MackBook in policarbonato bianchi e neri – sia per gli aggiornamenti e per ultimo, ma non meno importante, l’assistenza (prendere appuntamento avere una persona a tua completa disposizione e riparazione quasi immediata).
    Il problema risiede solo in Italia, perché Apple viene vista come un cult e come moda e non come produttività.
    I computers della Apple sono i migliori in assoluto come: materiali, design, assemblaggio e prestazioni, ma sopratutto come PRODUTTIVITA’. Tutto questo implica dei costi aggiuntivi.
    Produttività = meno tempo perso davanti al computer per risolvere problemi dovuti al blocco o ai vari lagg (vecchi ricordi di windows) e maggiore tempo dedicato per eseguire i nostri lavori.
    L’antagonismo tra le due Case produttrici esisterà sempre ma almeno usiamo l’accortezza di usare argomenti validi per eventualmente contrastarli. Primo: Microsoft non produce devices o meglio ci ha provato ma l’ultimo, il surface, tutti sabbiamo che fine ha fatto. Secondo: Microsoft, produce uno dei sistemi operativi migliori al mondo, basti pensare con quante configurazioni deve andare d’accordo (e questo è stato detto anche da Jobs), ma non il più produttivo e non il più facile da utilizzare.
    Un esempio può essere visto nel mondo delle autovetture: una Mercedes e una Fiat. Hanno tutte e due lo stesso sistema di iniezione, ma il resto è completamente diverso.

    Quindi ben venga che gli aggiornamenti dei futuri sistemi operativi siano gratis.
    Penso al costo dell’aggiornamento a Windows 8, che per altro l’ho trovato molto ma molto machiavellico e hai problemi di instabilità che ancora sta dando rispetto alle vecchie versioni di windows.

    • Domenico Costa

      Oggi è stata aperta una class Action contro Apple per i malfunzionamenti dell’iMac 27 pollicci. Tantissime segnalazioni, appena dopo gli anni di garanzia 2 anni circa l’iMac si guasta.. Per un prodotto di oltre 1500 euro rompersi in 2 anni e poi spendere altri 500 euro per ripararlo.. scusami eh.. ma dove sta questo fantomatico life cycle di lunga durata di un prodotto????? Stessa cosa con il mio PowerBook e il mio MacBook.. 3 anni e puff. L’unica eccezzione è il macmini 7 anni

      • Osvaldo Luci

        Mi dispiace per la sfiga che ti perseguita con i prodotti tecnologici.
        Io ho un MBP dal 2012 e ancora va che una favola idem l’ipad2 che vanno un bomba.

    • Domenico Costa
  • Fabio

    per chi come me ha ancora leopard cosa si può fare?

    • Pendurissimo

      Usarlo!!

      • Fabio

        non so come ringraziarti per questa preziosissima informazione.