Le recensioni dell’iPad Air dai giornalisti americani

iPad Air

A differenza della stampa internazionale, negli Stati Uniti Apple è molto collaborativa e, per esempio, ha fornito degli iPad Air ad alcuni giornalisti selezionati dando loro una scadenza. La scadenza è terminata oggi attivando la pubblicazione di molte recensioni sull’ultimo tablet.

Per esempio Kim Dalrymple esprime il suo plauso, su The Loop, per le dimensioni ridotte del dispositivo dichiarando che ora lo schermo Retina sembra più definito, in quanto ha un impatto maggiore.

Walt Mossberg di AllThingsD ha testato la batteria. In base alle sue prove, con il 75% di luminosità e il WiFi attivo, ha lavorato per ben 12 ore, superando di 2 ore il dato ufficiale fornito dalla società.

Edward Baig di USA Today ha espresso le sue note positive per il processore. Le applicazioni, dice, si aprono molto più velocemente e anche l’accensione-spegnimento è diventata più veloce.

Tralasciando l’enciclopedica recensione di AnandTech, se ne volete una completissima è ciò che vi serve, veniamo a quella di David Pogue che ha pubblicato il tutto nel suo Tumblr, ha appreso positivamente le migliorie apportate alla fotocamera, che ora scatta foto più luminose.

La cosa che ho notato nelle recensioni è lo schema comune utilizzato: molte informazioni sulle caratteristiche tecniche e poche impressioni sul funzionamento del tablet. Eccetto pochi casi, come Walt Mossberg, le recensioni sembrano molto simili.

Che l’iPad Air sia solo un pozzo di elementi positivi?