Apple ha speso 1,1 miliardi in marketing nel 2013 contro i 13 miliardi di Samsung

spot Genius

Perché mai Apple dovrebbe spendere molto in pubblicità quando ci sono già i blogger ad informare su ogni sua azione? In effetti questa domanda postami da un mio amico ha molto senso, anche se mi piacerebbe, come a tanti miei colleghi, ricevere almeno un grazie una volta ogni tanto.

In effetti la società di Cupertino risparmia moltissimo denaro grazie ai media. Nel 2013, come si evince dal documento 10-K, la società ha pagato in marketing 1,1 miliardi di dollari, in aumento del 10% rispetto al 2012, per pagare le sue campagne pubblicitarie, gli spot televisivi, il materiale stampato, i banner e così via. Ma questo dato è basso o alto? Per comprendere la sua misura basta paragonarlo al budget speso da Samsung.

La società concorrente per riempire blog, stampa, televisioni e radio di tutto il mondo ha speso ben 13 miliardi di dollari nel 2013, di cui 4,5 miliardi, pari a oltre 4 volte il budget speso da Apple in un anno, saranno spesi nel trimestre della prossima campagna natalizia.

Di certo Apple dimostra di saper spendere meglio il suo denaro. Un grazie, però, è gratis e farebbe piacere di tanto in tanto.