L’iPad Air smontato da iFixIt

[SlideDeck2 id=72236]

Come da tradizione il team di iFixIt ha smontato l’ultimo dispositivo elettronico messo in vendita da Apple, vale a dire l’iPad Air. Acquistata un’unità da 16 GB in versione WiFi+LTE, il team si è messo all’opera per scoprire quanto sia semplice riparare il tablet.

L’iPad Air è più piccolo del 22% rispetto alla versione precedente ed è più leggero del 28%. Anche se la batteria è meno potente, precisamente 32,9 Whr contro i 43 Whr di quella presente nell’iPad 4, consente un’autonomia uguale se non superiore.

Il processore è un A7, mentre la memoria RAM da 1 GB è costruita da Elpida. Lo schermo LCD è fabbricato da LG e la memoria da 16 GB per conservare i dati è fabbricata da Toshiba.

In tutto questo iFixIt ha attribuito un punteggio di 2, dove 10 è il massimo della semplicità della riparazione. Tutta colpa della troppa colla contenuto nel tablet per tenere fermi i componenti hardware. Lo schermo, inoltre, è legato alla copertura in vetro e al sensore multitouch rendendo la sostituzione un po’ costosa.

Alcune info tratte da: ifixit