Kinsa, il termometro che conversa con l’iPhone

Kinsa

Alcuni produttori di smartphone hanno provato a trasformare i telefoni in termometri mediante l’uso del sensore ad infrarossi. In effetti in commercio esistono dei termometri che utilizzano questa tecnologia.

Per rilevamenti precisi, però, sempre meglio usare un termometro vero. A tal proposito è nato un modello che riesce a collegarsi con l’iPhone. Il Kinsa si posiziona in bocca, o sotto l’ascella come in uso da noi, e rileva la temperatura in pochi secondi.

Il risultato viene mandato a un’applicazione per iOS, mediante il collegamento con il jack per le cuffie, per la registrazione delle temperature durante la giornata. Nell’app è possibile anche aggiungere gli altri sintomi, per avere un diario della febbre.

Kinsa al momento non è in produzione. La società permette solo di iscriversi a una newsletter per ricevere informazioni. Nessuna idea sul prezzo.