Apple cala nella classifica delle aziende dove si vorrebbe lavorare

classifica aziende in cui lavorare

Se si potesse scegliere dove lavorare, in quale azienda si andrebbe? La risposta viene offerta dalla classifica annuale stilata da Glassdoor che effettua un sondaggio su 500.000 persone. Tale analisi ha portato al report Best Place to Work 2014.

Apple perde 5 posizioni nella classifica e passa al numero 35. Il punteggio dato alla società è di 3.8 su 5 con segnalazione dei benefit aziendali e la possibilità di lavorare con persone sveglie, mentre c’è una penalizzazione per il fatto che durante i lanci dei prodotti bisogna lavorare moltissimo, finendo con l’avere poco tempo libero e la famiglia.

Al primo posto in classifica c’è Bain & Company che si occupa di consulenza. Ha ricevuto 4.4 su 5, forse grazie ai salari che partono da 60.000 dollari annui. Al secondo posto abbiamo Twitter, seguita da LinkedIn.

La classifica è stilata solo per il territorio statunitense, quindi non possiamo sapere come si piazzano le aziende estere.