furto Apple Store Berkeley

I prodotti della Mela sono costosi e si vendono molto facilmente. Purtroppo per averli molte persone non ci pensano due volte ad approvvigionarsi nel mercato della merce rubata. E per tale motivo sta crescendo il numero di attacchi agli Apple Store. Un’escalation che ormai sembra aver superato le rapine alle banche.

L’ultimo negozio saccheggiato è posto sulla 4° Strada, al numero 1823, della città di Berkeley dove lo scorso venerdì, alle ore 2.52 del mattino, il 911 è stato avvertito di un grande trambusto in strada. Un rumore causato da un’auto di grossa cilindrata che ha sfondato il cristallo di ingresso e la maglia metallica di protezione.

Molto probabilmente l’auto è stata rubata, perché altrimenti non si spiega l’utilizzo di un mezzo così costoso per arraffare degli iPhone e iPad. Al momento non conosciamo l’ammontare del danno, ma la società ha fatto sapere che è stata portata via un bel po’ di roba.

Episodi del genere sono avvenuti in altre parti del mondo, come a Berlino, ad Haarlem in Olanda, all’OrioCenter in Italia e Torino.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?