iWork diventa accessibile a tutti come alternativa ad Office 365

iWork for iCloud

Sono ormai anni che preferisco utilizzare iWork anziché Office. iWork è molto più leggero, la grafica è più pulita e alcune funzioni sono più semplici da usare. Negli ultimi anni, però, abbiamo assistito ad un cambiamento importante.

Sulla scia di Google Docs, con i documenti on line, anche Microsoft ha trasformato la suite di Office in una piattaforma on line con Office 365. Di recente anche Apple ha portato on line iWork con i suoi Pages, Keynote e Number. Un servizio gratuito per tutti gli utenti Apple, con uno spazio fino a 5 GB gratuiti.

Nella versione beta di iCloud, però, è apparso un banner che dice “Ora tutti possono utilizzare Pages, Numbers e Keynote”. In pratica tutti gli utenti, non solo quelli di Apple, possono aprire un account iCloud e usare gratuitamente iWork. Questa volta, però, lo spazio on line diventa di 1 GB, con la possibilità di comprare spazio aggiuntivo.

In questo modo la società di Cupertino va a concorrere direttamente contro Microsoft, offrendo una piattaforma on line per la creazione e la gestione dei documenti. Al momento l’iscrizione non è ancora aperta al pubblico.

Cosa ne pensi?