FaceTime e iMessage ora hanno l’autenticazione dedicata a doppio passaggio

iMessage

La sicurezza è tra le priorità di Apple. Come saprete lo scorso anno ci fu un po’ di caos, perché alcuni hacker riuscirono ad ottenere la password da alcune attrici, mediante la tecnica del phishing1, rubando le foto dal loro account iCloud. Per evitare altri episodi del genere, Apple ha attivato a tutti l’autenticazione a doppio fattore.

In pratica bisogna generare un codice dal proprio smartphone per entrare nell’account di iCloud. Un sistema del genere è stato attivato, a parte, per iMessage e FaceTime. Per evitare che qualcun altro legga i messaggi o effettui chiamate, la società ha attivato il sistema a password dedicata.

Quando si effettua il login bisogna dare una password dedicata al sistema, generandola dal proprio account Apple ID. Anche l’accesso all’Apple ID è coperto, a sua volta, dall’autenticazione a doppio fattore con il codice dal dispositivo.

Il nuovo sistema di autenticazione è in fase di attivazione per tutti gli utenti.


  1. La tecnica del phishing prevede la creazione di finte email, in cui si chiede di accedere ad un servizio. Le persone inseriscono i loro dati che sono registrati, in realtà, nel sito degli hacker.

3 Comments

  1. Grazie Kiro,
    A me rimane in “attendo attivazione” e se vado su “utilizza il tuo ID Apple per iMessage” mi fa rigenerare un’altra password.
    A che punto dovrebbe chiedermele (una l’ho generata)

Cosa ne pensi?