Il campus Spaceship sarà ecosostenibile anche nella gestione delle acque

Apple interno Spaceship

Sembra quasi un paradosso: la Terra è coperta per oltre il 70% di acqua e nel mondo esiste il problema della mancanza di acqua potabile. Il fatto è che solo l’1% di questa acqua è potabile, quindi con la popolazione in crescita distribuire le risorse è realmente un problema.

Fortunatamente le recenti tecnologie ci permettono di riciclare l’acqua eliminando le particelle tossiche, riutilizzandola nella sua purezza. Sarebbe buona cosa, come è avvenuto con i pannelli solari per l’energia elettrica, vedere la diffusione degli impianti casalinghi di depurazione dell’acqua.

Il campus Spaceship di Apple ne utilizzerà uno. Non sarà nella struttura, ma a 4 KM di distanza, nella cittadina di Sunnyvale. Apple ha deciso di finanziare 4,8 milioni di dollari dei 17,5 milioni necessari per costruire l’impianto.

Una volta ultimato, nell’ottobre del 2016, l’impianto fornirà al campus almeno 594.000 litri di acqua depurata ogni anno, per rendere la struttura ecosostenibile anche sotto questo aspetto.

Il campus ha anche un impianto ad energia solare sul tetto per abbattere completamente la necessità di acquistare energia dall’esterno.

  • LeonardoM

    Sarebbe bello che pian piano rendesse tutti gli Apple Store eco-sostenibili.

  • Simone Moscato

    mi permetto di consigliare il mio blog bevilapura.tk (se mettendo il link violo qualche regola rimuovilo pure)