BuddyGuard, l’occhio vigile nella casa da usare con l’iPhone

BuddyGuard

La mia ricerca per un sistema di videosorveglianza perfetto continua. Il mio interesse si è rivolto verso BuddyGuard, un progetto che cerca fondi su Kickstarter e che sembra avere proprio tutte le caratteristiche che cercavo.

Il dispositivo assomiglia ad un occhio e si collega, mediante una base magnetica, in qualsiasi punto della casa. All’interno c’è un collegamento wireless e, nel caso in cui mancasse la corrente, entra in funzione il 3G mediante una SIM da inserire all’interno.

Grande 11 cm di diametro, dal peso di 220 grammi, ha una batteria che consente di monitorare una stanza per 3 settimane, poi va ricaricata. Dal punto di vista hardware abbiamo un sensore di movimento, un sensore per la temperatura, uno speaker, una sirena e un microfono.

La fotocamera integrata è full HD per riprendere la scena in alta risoluzione. Inoltre ci sono i raggi ad infrarosso per la visione notturna.

Interessante la soluzione software. Il riconoscimento dei soggetti che passano di fronte al sensore, consente di ricevere una notifica push solo quando viene ripreso un estraneo. I familiari, così come gli animali domestici, non fanno scattare l’allarme. Volendo si può utilizzare anche il servizio cloud per salvare i video nella nuvola, in modo da evitare di perdere i filmati nel caso in cui i ladri distruggessero la videocamera.

BuddyGuard si finanzia con quote da 205 €. Le prime spedizioni partiranno da dicembre 2015.

Cosa ne pensi?