Apple testa tutte le custodie che vende negli Apple Store

custodie Apple Store

Gli Apple Store non sono esclusivi solo per la loro costruzione e servizi, ma sono delle mete da raggiungere con fatica anche per i partner della società. Dopo avervi raccontato delle scatole degli accessori, dove Apple vuole condizionarne il design, arrivano informazioni anche sulla selezione.

Apple, infatti, non accetta tutte le custodie prodotte dai produttori partner. Accetta solo quelle che hanno passato una serie di test nei suoi laboratori. Lo rivela la società in una pagina del suo sito.

Ogni custodia per iPad, iPhone e iPod Touch, dice la società, deve passare una serie di test. La società ne analizza il design per verificare come calzano le custodie sui pulsanti, sulla porta Lightning e il jack per le cuffie.

Poi si accerta che la fotocamera non venga sottoposta a riflessi o distorsioni. L’acustica non deve essere compromessa, sia per le telefonate che per FaceTime. I sensori devono funzionare bene, così come il Touch ID. Nessuna custodia, inoltre, può isolare il segnale telefonico o WiFi.

Tutte le custodie vendute negli Apple Store, quindi, dovrebbero essere esenti da difetti. Sarà veramente così?

One Comment

Cosa ne pensi?