Arrivano delle semplificazioni per l’AppleCare+

AppleCare+

Spesso, quando ci troviamo all’estero, potrebbe sorgerci la voglia di acquistare un prodotto Apple, soprattutto quando il cambio della moneta è a nostro favore, oppure quando le vendite di un prodotto iniziano in un altro paese ma non in Italia.

In questi casi l’estensione di garanzia AppleCare+ non può essere acquistato, perché vale nel paese dove si effettua l’acquisto. Tara Bunch, capo del ramo AppleCare, ha però annunciato che questa limitazione sarà superata.

Per invogliare le persone ad acquistare anche l’AppleCare+ quando effettuano acquisti all’estero, la società effettuerà automaticamente il trasferimento nel paese di origine dell’acquirente. In questo modo il piano sarà operativo.

AppleCare+ sarà disponibile, inoltre, anche in Spagna, Brasile e Turchia. Il servizio consente di usufruire della sostituzione del prodotto acquistato pagando una franchigia in caso di danni causati dall’utente, oltre ad estendere il supporto da parte della società.