Apple ha risolto il problema del bendgate negli iPhone, è provato

iPhone 6s bendgate

Qualche giorno fa vi ho mostrato un video di Lewis Hilsenteger, di Unbox Therapy, in cui si mostrava la struttura della scocca dell’iPhone 6s (o presunto tale), rispetto alla struttura dell’iPhone 6. Il video terminava con una domanda: la nuova scocca risolve il bendgate?

L’iPhone 6, infatti, ha debuttato subito con una macchia sulla giacca: la sua scarsa resistenza alle pressioni, portando al piegamento di alcuni dispositivi e le relative critiche. A quanto pare con l’iPhone 6s questo problema non ci sarà più.

In un nuovo video, infatti, Lewis dimostra che la scocca del nuovo telefono resiste molto di più alle pressioni rispetto a quella attuale. Lo fa utilizzando dei macchinari scientifici che ne testano la composizione e la resistenza.

Per la resistenza è stato dimostrato che l’iPhone 6 inizia a piegarsi applicando una forza di 13,6 KG sui lati. Con il 6s, invece, la piegatura è iniziata con una forza di 39 KG. Quindi abbiamo una resistenza quasi quattro volte maggiore.

Il segreto sarebbe nell’uso dello zinco nella struttura della scocca, che ne aumenta la resistenza, in aggiunta ad una disposizione interna diversa delle viti.