2 GB di RAM in un iPhone serve? Un video risponde alla domanda

Secondo un recente studio non serve avere tanta memoria RAM nei computer. In media con 8 GB si fa qualsiasi cosa. Inserire più memoria riduce l’uso della creazione di una memoria momentanea sul disco, ma non velocizza i processi.

E per quanto riguarda gli smartphone? Anche in questo caso c’è una sorta di gara tra i vari produttori per fornire la maggior quantità di RAM. Apple, come sempre, non si accoda a queste gare e solo con l’iPhone 6s è passata da 1 GB a 2 GB. Una richiesta che gli utenti avevano fatto da tempo.

Ma 2 GB servono nell’iPhone? Alla luce del fatto che in realtà non tutta è disponibile all’utente, probabilmente solo la metà lo è, il risultato in realtà è evidente, soprattutto nella navigazione con Safari.

Visto che i siti web vengono caricati nella memoria RAM, averne di più significa avere in memoria più siti. Se si hanno più pagine aperte contemporaneamente questo diventa un grande vantaggio, perché evita di dover ricaricare le pagine quando si passa tra varie schede.

Il tutto si trasforma in un risparmio di tempo e di traffico dati. In un video viene dimostrato questo meccanismo in modo semplice.