iFixIt smonta la Magic Keyboard

Dopo averla vista uscire dalla scatola, non resta che sapere cosa c’è al suo interno. La Magic Keyboard di Apple è passata per i cacciavite di iFixIt che hanno valutato il grado di riparabilità del dispositivo.

In quest’ambito nessuna buona notizia. In una scala da 1 a 10, dove 10 è il massimo della semplicità di riparabilità, la nuova tastiera ha raggiunto un punteggio di 3. La batteria è facile da sostituire e ha una potenza pari alla metà di quella di un iPhone 6s.

La porta Lightning non è saldata alla scheda logica e questo è un bene, significa che si può sostituire. Allora da dove viene la difficoltà? Il problema è la colla che tiene insieme alcuni strati. Se aperta la tastiera tende a rompere gli alloggiamenti dei tasti.

Questi, tra l’altro, non hanno il meccanismo a farfalla dei nuovi MacBook, ma un sistema migliorato rispetto alla generazione precedente. Il prezzo di vendita è di 119 €.

Alcune info tratte da: ifixit

Cosa ne pensi?