Apple Pay si espanderà in Europa nel 2016 ma non in Italia

ApplePay UK

Quando arriverà Apple Pay in Italia? Questa domanda c'è la porremo fino a quando la società non deciderà di fare sul serio nel nostro Paese. Nel frattempo, come si evince dalla conferenza stampa sull'ultimo trimestre fiscale, i piani ufficiali prevedono una tabella di marcia ancora lenta.

Tim Cook ha spiegato quali paesi andrà a colpire con il partner American Express. Nel 2015, quindi entro i prossimi due mesi, Apple Pay sarà attivato in Canada e Australia, così come vociferato con una serie di indizi sulle mappe della società. Entro il 2016, invece, ci sarà l'espansione in Spagna, Singapore e Hong Kong.

Questo significa che rimarremo a bocca asciutta? In realtà io non sarei così pessimista. Stiamo pur sempre parlando di un coinvolgimento di American Express. Nel nostro paese sono molto più diffusi i circuiti di MasterCard e VISA. L'approdo in Italia potrebbe venire con queste aziende nel prossimo anno.

Nell'attesa non sarebbe male riscaldare i motori cominciando ad utilizzare le carte di credito contactless. Questi strumenti sono ormai in fase di espansione. Manca solo la formazione di un'abitudine di richiedere agli esercenti di usare questi strumenti che, vi ricordo, al momento hanno un limite per operazione di 25 euro.

  • Antonio Magno

    In Italia il problema non sono gli ISSUER ma le banche, non ci staranoo mai a pagare un cospicuo obolo ad APPLE.

    • In realtà da quelle da me interrogate ho sempre raccolto molta attesa per Apple Pay