Apple starebbe lavorando al suo Shazam

brevetto Shazam Apple

Purtroppo le startup che acquistano valore negli anni hanno poca fortuna con Apple. La società molto raramente acquista società affermate per integrarle nei suoi servizi, perché semplicemente non ha una strategia volta ad aumentare il suo valore in borsa.

Per il riconoscimento dei brani musicali, infatti, Google probabilmente avrebbe semplicemente acquistato Shazam e integrato il sistema nei suoi servizi. Apple, invece, preferisce lavorare da zero alla tecnologia.

In un recente brevetto, infatti, si spiega come utilizzare Siri per trovare velocemente i dati in una libreria musicale, semplicemente utilizzando gli input audio. In fondo Apple ha un archivio musicale molto ampio, basta un algoritmo per intrecciare i dati e offrire all’utente il risultato.

Attualmente Apple usa le tecnologie di Shazam in licenza. Basta tener premuto il pulsante Home mentre c’è una canzone per far si che Siri cerchi il brano. In futuro questa cosa potrebbe avvenire senza pagare le licenze a Shazam.

  • LeonardoM

    Kiro io se attivo Siri mentre c’è una canzona mi dice di non aver capito.