Spotify sta per integrare un DJ nella sua app

Spotify DJ

I servizi di streaming musicale non possono distinguersi per il contenuto del prodotto. Ormai tutti i servizi hanno gli stessi brani, frutto di trattative con le case discografiche. Gli unici aspetti in cui possono distinguersi sono tre:

  • Le esclusive per il lancio di nuovi brani e album.
  • L’esperienza utente.
  • I servizi associati al catalogo.

A tal proposito preferisco Spotify per esperienza utente. Questo servizio ora cerca di mantenere la sua leadership offrendo funzioni uniche. Una di questa si chiama Spotify Party.

Visto che si utilizza il catalogo musicale per riempire le feste di musica, Spotify ha deciso di fornire un’opzione ad hoc nella sua app.

Spotify Party consente di mescolare 120 brani, scelti dal DJ Diplo, per avere tre playlist generate al momento in base a tre stati d’animo.

L’opzione sarà estesa a tutti nei prossimi giorni anche nell’app per iOS.