[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=ywpZZZzUp-8&w=530]

Se Apple aveva deciso di aumentare il velo di segretezza sui suoi dispositivi, beh, diciamo che ha fallito in questo compito. Ormai arrivano, quasi quotidianamente, delle foto dalle fabbriche cinesi, probabilmente pagate lautamente dall’esterno.

Con il massimo della prudenza dobbiamo sapere che queste informazioni potrebbero essere non esatte. Completamente strampalate o cambiate in corso d’opera. Possiamo anche dire, però, che negli anni passati informazioni del genere si sono rivelate poi corrette.

A tal proposito Lewis Hilsenteger, di Unbox Therapy, si è fatto spedire due custodie dalla Cina. Una è per il presunto iPhone SE e la seconda per il presunto iPhone 7.

La prima combacia quasi perfettamente con il design dell’iPhone 5s, quindi lunedì potremmo vedere una sorta di rivisitazione dell’iPhone 5s potenziato, da destinare alla fascia media del mercato.

Per l’iPhone 7, invece, ci sono alcune cose diverse inserendo la custodia su un iPhone 6s. L’elemento che salta subito all’occhio è il foro della fotocamera: non coincide con l’altezza della fotocamera attuale. Questo potrebbe indicare un radicale cambiamento per questo settore.

Il secondo elemento che non coincide è il foro per il jack per le cuffie. Se si prova ad inserire un jack da 3,5mm, questi non entra. Ciò potrebbe indicare l’uso di un ingresso più piccolo oppure addirittura una scomparsa totale dell’ingresso.

Leave a comment

Cosa ne pensi?